Disney Parks taglia 28.000 dipendenti

A statement from Josh D’Amaro, Chairman, Disney Parks, Experiences and Products:

Oggi Josh D’Amaro, presidente di Disney Parchi, Esperienze e Prodotti, ha annunciato il vero impatto del Coronavirus sui parchi Disney. Disney licenzierà circa 28.000 dipendenti su 100.000 dopo aver inizialmente licenziato un gran numero di loro dipendenti che non erano necessari il 19 aprile 2020. Disney Parchi Disney ha avuto un impatto enorme per i suoi resort in tutti gli Stati Uniti, ma anche a livello globale con i loro profitti in calo del 91% durante il primo trimestre del 2020.

La pandemia del Coronavirus ha avuto un impatto maggiore e più lungo sul turismo a livello globale, ma diversi paesi hanno vietato ai cittadini di viaggiare a livello internazionale, il che ha aggravato l’impatto su Disney Parks.

Mentre la Disney aveva previsto di riaprire i due parchi ad Anaheim, in California, il 17 luglio 2020, ma la riapertura di Disneyland e California Adventure è stata ritardata a tempo indeterminato. Walt Disney World Florida aveva iniziato una graduale apertura nel mese di luglio, ma l’aumento dei casi di Coronavirus in Florida potrebbe ritardare ulteriormente.

Post Tags:

David Iwanow

I have been travelling around the world since I was young and travel is in my blood. I've travelled to almost 40 countries around the world and can now be found based in Amsterdam, The Netherlands. I've visited over 6283 places with 12,449 checkins on Foursquare/Swarm and I'm a level 9 Google Local Guide with 497 reviews and having posted 9,133 photos which have been viewed 59 million times.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*