United Airlines chiude le basi di Hong Kong, Tokyo e Francoforte

chicago o hare international airport

Uno dei maggiori impatti del Coronavirus è stato quello di gruppi di compagnie aeree e alberghieri in tutto il mondo. Così CNBC ha annunciato nel giugno 2020 che United Airlines aveva pianificato di chiudere 3 delle 4 basi di assistenti di volo internazionali, dato che la loro domanda di viaggi internazionali era crollata. C’erano 840 assistenti di volo che lavorano in queste 3 sedi e il memorandum diceva che c’era la possibilità di trasferirsi in basi statunitensi se idonei (visto di lavoro americano), ma inizialmente nessuna notizia sulla loro base di Londra all’aeroporto di Heathrow.

La decisione è stata tenuta in arbitrato dopo che l’Associazione degli assistenti di volo ha contestato il piano di rifiutare gli assistenti di volo da queste 3 basi per il trasferimento alla base londinese di Heathrow. La decisione è stata decisa a favore di United Airlines e le chiusure sono previste per il 1° ottobre 2020.

C’è ancora la possibilità per gli assistenti di volo con un visto di lavoro valido negli Stati Uniti di trasferirsi potenzialmente in una delle basi statunitensi, ma è probabile che la maggior parte degli assistenti internazionali non avrà un visto di lavoro valido negli Stati Uniti.

Inoltre, alla fine di settembre 2020, una volta terminato il CARES Act, United concederà un permesso di soggiorno a circa 7.000 assistenti di volo con base negli Stati Uniti.

Post Tags:

David Iwanow

I have been travelling around the world since I was young and travel is in my blood. I've travelled to almost 40 countries around the world and can now be found based in Amsterdam, The Netherlands. I've visited over 6283 places with 12,449 checkins on Foursquare/Swarm and I'm a level 9 Google Local Guide with 497 reviews and having posted 9,133 photos which have been viewed 59 million times.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*